14 febbraio di tanti anni fa…

UNA SCATOLA DI LATTA27752034_10211302931625369_3290298234766538948_n

Osservando quel cammeo di porcellana

son tornata indietro nei ricordi…

Rose talmente raffinate

che sembrano profumare ancora

di talco e polvere di cipria.

Un tempo, appoggiato sul suo petto

incorniciava il battito del cuore.

Era seduta in una carrozza e quando si fermò

qualcuno, in divisa, stava lì ad aspettare:

l’incontro degli sguardi era un alfabeto di parole!

Nel vederla, rimase ammaliato dal suo fascino.

Quel cammeo di rose, quasi vellutate

sigillò il loro amore

e la storia che son qui a raccontare.

Erano i miei nonni ed era tanto tempo fa

ma ancora li ringrazio

per quell’ antica scatola di latta

che hanno voluto farmi ritrovare…

Lì si conservano intatte le loro lettere d’amore.

Parole sbiadite, scritte da un pennino

strette tra loro a farsi compagnia

con fiori di campo a profumarne i ricordi…

A me è rimasta la loro verità:

poesia che ha trasmesso al mio cuore

l’eternità di un sentimento…

(Dal mio libro “Stagioni in versi liberi”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...