LOLITA RINFORZI .  Nata a Perugia, risiede ad Assisi. Lavora da sempre nel campo amministrativo aziendale, ma la sua vera natura è sicuramente artistica. Infatti nel corso degli anni si è dedicata alla pittura, alla musica e alla poesia che rimane sicuramente la sua più grande passione. Le piace definirsi una “poetessa freelance”e la poesia le permette di dare spazio al suo spirito libero che esprime appunto in versi non raggruppati da nessuna metrica. E’ alla sua terza pubblicazione, dopo “Percorsi”  anno 2013 e “Un cuore in trasparenza” anno 2015,  Edizioni Futura. Quest’ultimo in versione anche   audio, completo di CD. L’ultimo libro pubblicato a giugno 2017 è una nuova raccolta di poesie dal titolo “Stagioni in versi liberi” Edizioni Il Formichiere – Foligno (PG). Dal 2011al 2014 collabora con la redazione di un periodico locale.  L’esordio letterario avviene nel 2013, ma non con poesie, con dei racconti inclusi nell’antologia “Le vene vorticose” di Bertoni Editore Perugia. Ha partecipato a numerosi concorsi letterari in tutta Italia, ottenendo importanti riconoscimenti, tra i quali per quattro anni consecutivi al Premio Alda Merini. Le sue poesie sono semplici e al tempo stesso immediate. Il lettore ne rimane coinvolto, perché si ritrova in quelle emozioni che prova in prima persona ma che non riesce ad esprimere con tale chiarezza e spontaneità.

Nel 2015 le viene conferito il titolo di Dama della Confederazione dei Cavalieri Crociati di Malta, guardiani di pace. Nello stesso anno all’interno della Confederazione le viene attribuito il titolo di deputato al parlamento mondiale per il monitoraggio della pace e della sicurezza territoriale OMPSI/ASSISI e nel 2016 entra a far parte del Centro Internazionale per la Pace Fra i Popoli con sede Assisi, ottenendo il riconoscimento di Cavaliere del millennio per la pace.