Blog

Concorso Letterario Europeo Di Poesia Piediluco (TR)

1/9/18

Un bellissimo inizio di settembre, sul Lago di Piediluco, per la premiazione di una mia poesia, nella sezione a tema legata a ricordi del passato.

Il primo di una serie di riconoscimenti per questo mese che si appresta ad essere ricco di eventi culturali che mi riguardano.

Una ripartenza d’obbligo che devo alla mia vita privata e alla mia carriera artistica, offuscata ultimamente da problemi non dipendenti dalla mia volontà, ma molto invasivi  che ostacolano fortemente la mia professionalità.

Scrivere aiuta molto, ma occorre serenità per farlo.

Queste affermazioni letterarie, sono veramente importanti, specialmente in momenti in cui ho subito un “furto” di  certezze e ho assolutamente bisogno di riconquistarle.

Sento la vicinanza dei miei lettori che si somma a quella dei miei affetti più cari e vado avanti per la mia strada, perché lo devo a me stessa.

Siete sempre i benvenuti nella mia pagina e tra le mie parole…

Lolita Rinforzi

Un settembre ricco di sorprese

IMG_7335

Nel prossimo mese di settembre, nuovi eventi letterari faranno da preziosa cornice alla mia poesia.

Toccherò tre regioni con i miei versi, fiduciosa in buoni risultati.

La cosa più entusiasmante sarà rappresentare la mia regione, l’Umbria, in un importante contesto culturale. Non aggiungo altro, se non le prossime testimonianze che leggerete nel mio blog…

Da diversi mesi la mia vita privata è stata messa a dura prova da circostanze non prevedibili che hanno condizionato e condizionano molto anche la mia vena artistica, oltre agli eventi ad essa collegati.

Considero quindi i prossimi riconoscimenti, un forte stimolo e una conferma per la mia carriera letteraria.

Assisi, 22/08/18

 

A Sarzana “I bambini di oggi”

IMG_7946

Una mia poesia premiata ancora una volta a  Sarzana (SP).

Dopo aver apprezzato Paolo Crepet ed aver ricevuto la copia autografa del suo ultimo libro, è andata in scena la poesia. Il tema del Concorso era “Un bambino amato… un adulto responsabile” .

La mia poesia “I bambini di oggi” ha ottenuto il premio Piazza  Martiri di Sarzana e grazie al supporto di UmbriaVideo, abbiamo dato immagini alle parole, costruendo con il testo una videopoesia.

La potete trovare nel mio canale YouTube e qui sul mio sito alla sezione Galleria.

Luglio 2018

4 Stagioni fa…

E’ trascorso un anno dalla presentazione del mio ultimo libro.

 

Un anno complicato, pieno d’imprevisti per lo più non felici, ma la vita ci riserva continui cambiamenti, impossibili da evitare, nel bene e nel male. La mia tenacia e il cognome che porto, fanno sì che non mi arrenda ed infatti sto lavorando alla prossima pubblicazione che sarà una sorpresa per tutti, anche per me!

Nel frattempo voglio  salutarVi regalandoVi una poesia contenuta  in “Stagioni in versi liberi”, spero Vi piaccia.

Qualsiasi commento sarà gradito. Grazie.

 

ISTANTI

Ci sono istanti di vita

che hanno il valore di un’eternità…

Il tempo di un respiro

di un battito di ciglia

l’incontro di due sguardi…

Una sillaba per un sì

volta ad aprire nuovi orizzonti

o la negazione assoluta che uccide qualsiasi speranza.

La vita è un insieme di attimi

con i quali cambiamo percorso

in cerca di una strada migliore.

Un interruttore  illumina a giorno la stanza del vivere

o ricopre di nera vernice qualsiasi pensiero.

Pochi istanti racchiudono una scelta

guidata spesso dall’istinto.

Eppure i suoi effetti

come pedine di un domino

scandiranno i giorni di cui si compone il futuro.

 

Lolita Rinforzi

(Diritti riservati)

 

 

La poesia a scuola…

Questa mattina sono tornata “tra i banchi di scuola” al plesso della Primaria di Rivotorto di Assisi (Pg).

Devo dire di aver appreso molto più io che i bambini!

Mi hanno trasmesso la loro innocenza, la loro dolcezza, il desiderio di essere amati… Hanno traferito a me la loro poesia! Ringrazio sentitamente per questa opportunità e confido si ripeta anche in altre realtà scolastiche.

13/04/18

30689242_2073928876217391_6213983006252597248_o

La vita che ho donato compie 30 anni

 Quella mattina di trent’anni fa,  31 marzo giovedì prima di Pasqua, pioveva a dirotto.

Mio nonno, quindi tuo bisnonno ti guardò, eri appena nato e disse: – Occhi intelligenti e furbi, da grande sarà un ingegnere! –

Premonizione? Lungimiranza? Chissà…

Questo poi sei diventato, amato e rispettato dall’Azienda per cui lavori, dai colleghi, dai tuoi carissimi amici.

Da allora ne abbiamo passate tante figlio mio e sono qui a raccontarle con orgoglio per averle superate, anche se non ho più radici e della mia famiglia sei rimasto solo tu.

Ma sei l’essenza del vivere e racchiudi in te l’integrità dei valori umani più importanti che i miei genitori e io siamo riusciti a tramandarti.

Da mesi avevo pensato di festeggiare questo giorno e anche se nel frattempo molte nubi hanno reso grigio il mio cielo, sono riuscita nell’intento e felice di esserci riuscita.

Ho studiato ogni minimo dettaglio perché risultasse una sorpresa, perché i particolari fanno la differenza, sempre e rendono uniche le piccole cose.

Orgogliosa della tua persona, della tua semplicità, della tua cultura, della tua umanità, della tua lealtà, del tuo essere integro e non corruttibile.

Orgogliosa di essere tua madre.

Buon compleanno figlio mio!

 

Mammmmmmmma missing-pieces

Contest letterario “LeggiAmo” per aforismi.

Nel contest letterario organizzato dall’Associazione Culturale “Le Reve” di Novara ho conquistato il 1° posto nella classifica degli aforismi scelti, con tema la lettura.

Riporto testuali parole dal loro blog:

Ringraziando tutti gli autori che hanno partecipato al nostro contest letterario “LeggiAmo”, consapevoli dell’impegno e della passione di ciascuno di loro, comunichiamo i nomi dei primi classificati.
Tutte le opere di coloro che si sono posizionati in questa classifica, come da bando, sono pubblicate in un’apposita pagina del nostro blog ed è possibile leggerle cliccando qui: Aforismi “LeggiAmo”.
Le opere dei primi primi cinque classificati saranno, inoltre, trascritte su segnalibri fatti a mano e distribuiti dalla nostra associazione.

1 Lolita Rinforzi

La mente di un uomo che legge sa come rendere libere le proprie scelte.

E’ la prima volta che mi cimento in aforismi e questo è stato il risultato.

Una mia frase scritta su un segnalibro che dire, stupendo!

Lolita Rinforzi